Feb 11

Costituita al “M.I.Longo” di Mussomeli la sezione del Tribunale dei diritti del Malato

MUSSOMELI 11/02/2012 – In meno di una settimana, la proposta-idea lanciata e sviluppata in seno all’Associazione “Vita”Onlus di Mussomeli, supportata dalla “Fratres” e dalla “Misericordia” è diventa realtà. E’ stata costituita, ieri mattina, intorno alle 11,  la sezione del Tribunale per i diritti del Malato, presenti  Giuseppe Tomasella,coordinatore del Movimento di  Cittadinanzattiva e della rete del Tribunale per i diritti del Malato, Lorenzo Lococo, responsabile del TDM di Caltanissetta e la professoressa  Rosetta Anzalone, componente il comitato consultivo dell’ASP. Presenti alcuni volontari delle Associazioni “Vita” onlus, “fratres” e “Misericordia” nelle persone di Tania Nigrelli, Rino Genco, Giuseppe Militello, Salvatore Ferro, Nino Russo, Franco Maida, Giuseppe Miccichè, Maria Vincenzo Nicosia, Salvina Bertolone, Loredana Mantio, Gaetana Messina, Ornella Calà, Giuseppe Palermo e Vincenzo Lanzalaco. Il benvenuto è stato dato da Tania Nigrelli passando subito la parola a Giuseppe Tomasella, che ha ringraziato i presenti per l’accoglienza loro riservata. Ha parlato del Movimento di cittadinanzattiva ed in particolar modo del Tribunale per i diritti del malato, promosso nel 1980 per tutelare i diritti dei cittadini nell’ambito dei servizi sanitari, pubblici e privati e per contribuire alla realizzazione di un servizio sanitario orientato al cittadino. C’è da dire che il TDM + animato da cittadini comuni, ma anche da operatori dei servizi e da professionisti, medici, infermieri, amministratori, che si impegnano a titolo volontario. Il Tribunale opera a livello locale, attraverso le sezioni presenti in moltissimi ospedali in tutta la penisola, e, a livello nazionale, attraverso una struttura centrale impegnata nel coordinamento delle attività della rete. All’interno delle sezioni sono raccolte le segnalazioni e le richieste di aiuto dei cittadini e s’interviene sui disagi e i disservizi delle strutture sanitarie.. Al di là di quest’attività di tutela ordinaria, sono parte integrante dell’attività del tribunale la promozione e la realizzazione di politiche orientate a far valere il punto di vista  dei cittadini nella riforma del welfare sanitario. Dopo Giuseppe Tomasella, il responsabile del TDM di Caltanissetta Lorenzo  lococo ha portato la sua esperienza e la sua testimonianza, esternando alcuni consigli utili nello svolgimento del servizio. Anche la prof.  Rosetta Anzalone è intervenuta nella discussione e successivamente ha raccolto le adesioni  ed iscrizioni. Sono stati chiesti dei chiarimenti e Franco Maida e Nino Russo hanno ringraziato i relatori per la loro esposizione e presentazione del Tribunale per i diritti del Malato. Una nuova realtà a Mussomeli, dunque, al servizio dei cittadini e soprattutto in difesa dei diritti del Malato.

Castello incantato – 12 febbraio 2012 – scritto da Carmelo Barba

http://www.castelloincantato.it/?p=87122

5.00 avg. rating (96% score) - 1 vote

Lascia un commento

Your email address will not be published.