Ott 30

Invito alla tradizionale messa di ringraziamento in occasione del 2°anniversario della fondazione dell’Associazione Vita ONLUS.

Si invitano i soci e la cittadinanza Sabato 3 Novembre 2012 presso la chiesa di Cristo Rè di Mussomeli alle ore 18:00 alla celebrazione della tradizionale messa di ringraziamento in occasione del 2°anniversario della fondazione dell’Associazione Vita ONLUS.

L’Associzione “Vita Onlus”, dalla sua fondazione, tra le diverse attività di cui si occupa, ha rivolto particolare attenzione al tema della prevenzione oncologica per fare fronte ai numerosissimi casi di tumore che colpiscono profondamente il territorio di Mussomeli. In seguito alla necessità di allargare la rete di informazione e promozione degli screening voluti dalla Azienda Sanitaria Prov.le di Caltanissetta in tutto il distretto D10, nasce nel Giugno 2011 la “Partnership for Screening” cooperazione di cui fanno parte l’associazione scrivente, la Fratres e la Misericordie di Mussomeli. Esse, infatti, con l’ausilio dei propri volontari, hanno promosso, presso i locali del poliambulatorio di Mussomeli e del presidio ospedaliero M. I. Longo di Mussomeli, le seguenti attività:

  • prenotazione di esami strumentali (nello specifico la mammografia);
  • distribuzione e ritiro di kit necessari alla ricerca di sangue occulto nelle feci;
  • informazione e promozione degli screening alla cervice uterina.

Inoltre si comunica che in data 21 Ottobre 2012 è stata inviata sia per mezzo PEC che per raccomandata, al Dott. Salvatore Paolo Cantaro in qualità di Direttore Generale dell’Azienda Sanitaria Provinciale di Caltanissetta, alla Dr.ssa. Marcella Paola Santino in qualità di Direttore del Distretto Sanitario di Mussomeli e per conoscenza al Dr. Giuseppe Di Betta in qualità di Direttore del Presidio Ospedaliero M.I. Longo di Mussomeli ed al Sindaco di Mussomeli Salvatore Calà, una lettera volta a sollecitare l’Azienda Sanitaria Provinciale di Caltanissetta a riattivare tempestivamente il mammografo presso l’ospedale M.I. Longo di Mussomeli che da Dicembre 2011 non è più in funzione, pertanto l’Associazione ha richiesto ai destinatari della lettera un celere intervento e delle risposte certe e scritte per risolvere questo GRAVE disservizio alla collettività, che somiglia sempre più a una sospensione di servizio pubblico, affinché il tanto sofisticato e costoso macchinario venga al più presto riutilizzato, non solo per lo screening, ma anche per la mammografia clinica e tutta la popolazione ne possa usufruire. L’Associazione intende inoltre, qualora tutto ciò non sia possibile, informare la stampa e/o mass-media a livello nazionale, azione fortemente richiesta dalla cittadinanza di Mussomeli, territorio così profondamente isolato dall’asse viaria provinciale e colpito da frequenti casi di tumore. Ricordiamo inoltre che la nostra è una richiesta accorata alle istituzioni preposte per una maggiore efficienza in merito, affinché possa essere tutelato il diritto alla salute. Da parte nostra riamane la disponibilità e lo spirito di collaborazione affinché si risolva entro il corrente mese il problema.

0.00 avg. rating (0% score) - 0 votes

1 comment

    • Anna Nucera on 31 ottobre 2012 at 17:21
    • Rispondi

    Complimenti per l’impegno che state portando avanti!

Lascia un commento

Your email address will not be published.