Dona il 5 per mille all’Associazione Vita Onlus – C.F. 92054310856

Caro amico, ogni anno l’Associazione Vita Onlus continua a promuovere il suo impegno per la tutela della salute nel nostro territorio, di recente con campagne d’informazione sul terribile virus COVID 19 che ha colpito tutto il mondo e anche la nostra comunità, ma costantemente con tante altre attività dalle quali spicca su tutte l’impegno profuso a combattere le malattie tumorali che flagellano sempre più i cittadini del nostro martoriato territorio, male che sempre più di frequente colpisce purtroppo anche i giovani.

Quella che combattiamo contro i tumori è una lotta che riguarda tutti e a cui tutti devono prendere parte. Trattandosi di una vera e propria battaglia, quella che bisogna aver chiara in mente è una strategia di azione che comprenda diversi modi di attaccare il nemico. Perché il cancro si può sconfiggere in molti modi.

Schierata in prima linea ci deve essere la nostra volontà nell’evitare i cosiddetti comportamenti a rischio. Alleati della nostra salute, infatti, sono un’alimentazione corretta ed equilibrata, il quotidiano esercizio fisico e l’astensione dal fumo, atteggiamenti che se perpetuati, agiscono come un vero e proprio scudo contro il cancro.

Esiste un altro modo di combattere la terribile malattia ovvero gli screening oncologici che, per chi sfortunatamente viene colpito, è la migliore arma per contrastarla efficacemente.

Sono questi due punti che la nostra Associazione ha deciso di concentrare maggiormente le sue azioni, che ormai da più di 10 anni porta avanti attraverso vari progetti, come quello rivolto alla sensibilizzazione e attuazione nel nostro territorio degli screening oncologici, vigilando e mantenendo alta la tensione sulle istituzioni e sugli enti dediti a tutelare la salute dei cittadini di tutto il “Vallone” e non solo.

Oggi abbiamo visto migliorare sensibilmente la situazione rispetto a qualche anno fa riuscendo a salvare tante vite, come ad esempio quella di un nostro compaesano colpito da un tumore all’intestino ed il quale, grazie alle attività di prevenzione da noi fortemente volute sul nostro territorio, fortunatamente è riuscito ad individuare in tempo il problema. Ora lui sta bene e può svolgere una vita normale come tutti noi.

Tuttavia esiste anche un terzo e nobilissimo modo per combattere la terribile malattia, ovvero sostenere coloro grazie ai quali oggi ognuno di noi può avere un’altra possibilità e, a chi sfortunatamente viene colpito da questo male, abbia ancora motivo di sperare di riuscire a vincerlo.

E’ ai nostri volontari, infatti, che deve andare tutto il nostro sostegno: è grazie al loro lavoro che vengono messe in atto dalla nostra Associazione tutte quelle azioni dirette a prevenire i tumori.
Ma come fare a sostenerli? Donare è senz’altro la maniera più intelligente per fornire ai volontari quei i mezzi per portare avanti il proprio importante lavoro. Puoi donare del tuo tempo diventando un volontario della nostra Associazione, puoi donarci un piccolo contributo economico, oppure puoi devolvere il tuo 5×1000 alla nostra Associazione, un gesto semplice che non vi costerà nulla!

Non possiamo più permetterci di abbassare la guardia perché, citando Arthur Schopenhauer , “la salute non è tutto, ma senza salute tutto è niente” ed è per questo che non ci stancheremo mai di fare il nostro lavoro, che è puro Volontariato, volto al bene di noi tutti. Tuttavia non basta la nostra dedizione per riuscire a portare avanti i nostri progetti ma sono necessarie risorse economiche che oggi reperiamo esclusivamente da donazioni, dall’autotassazione dei soci e appunto dal contributo del 5×1000, per questo contiamo sulla vostra generosità.

Il Presidente

SCARICA QUI IL DOCUMENTO IN PDF CON TUTTE LE INFORMAZIONI NECESSARIE PER SAPERE COME PRENOTARE GLI ESAMI CHE RIENTRANO NEI PROGRAMMI DI SCREENING ONCOLOGICI. Ricorda, la vita è una sola, la prevenzione ti salva la vita!!!!

TI INVITIAMO A DEVOLVERE IL TUO 5 X MILLE ALLA NOSTRA ASSOCIAZIONE – INSERISCI IL NOSTRO CODICE FISCALE:  92054310856

Nel modulo della Dichiarazione dei redditi (730, CU, Unico) trovi il riquadro per la “SCELTA PER LA DESTINAZIONE DEL CINQUE PER MILLE DELL’IRPEF”.

Firma e inserisci il codice fiscale dell’Associazione 92054310856 nello spazio dedicato al “Sostegno del volontariato e delle altre organizzazioni non lucrative di utilità sociale, delle associazioni di promozione sociale ecc.

Anche quest’ anno contributivo, sui moduli della dichiarazione dei redditi (modello integrativo CUD, modello 730 o Modello Unico Redditi Persone Fisiche…) si potrà devolvere il 5 per mille del gettito Irpef all’Associazione Vita Onlus. Grazie ad una norma introdotta dalla legge finanziaria del 2006, il contribuente ha la facoltà di decidere di indirizzare il 5 per mille, comunque dovuto, senza nessuna spesa a diverse finalità.

Con il termine cinque per mille viene definito il meccanismo in virtù del quale il cittadino-contribuente può vincolare il 5 per mille della propria IRPEF al sostegno di enti che svolgono attività socialmente rilevanti (non profit, ricerca scientifica e sanitaria).

Questo significa che un gesto che non costa nulla si trasforma in un’importante opportunità per il beneficio dell’intera collettività, semplicemente apponendo la firma in uno dei quattro appositi riquadri che figurano sui modelli di dichiarazione (CUD  – 730 – unico) “Sostegno delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale, delle associazioni di promozione sociale, delle associazioni e fondazioni” e indicando il codice fiscale del beneficiario.

– Donare 5×1000 non mi costa nulla, vero?

Vero! Il 5×1000 è una frazione dell’IRPEF. Non è assolutamente una spesa aggiuntiva. Se si decide di non destinare a nessuno il 5×1000 quella parte di IRPEF sarà comunque versata allo Stato.

– Dono già l’8×1000: posso scegliere di donare anche il 5×1000?

Si, perché si tratta di due azioni ben distinte e non alternative tra loro.

Il 5 per mille non è in alternativa o sostitutivo all’8 per mille, ma è un’ulteriore scelta di come devolvere diversamente una percentuale degli introiti destinati allo stato.

– Posso dedurre il 5×1000 dalle imposte?

No. Il 5×1000 non ha natura di donazione e quindi non produce i benefici fiscali stabiliti dalla legge per le offerte benevole (T.U.I.R.).

0.00 avg. rating (0% score) - 0 votes

Rispondi