Mag 26

Mammografia: si incomincia con la campagna di informazione. Impegnata l’Associazione “VITA”

MUSSOMELI Oramai la mammografia è una certezza. Di incerto rimane solo il giorno esatto dell’inaugurazione, ma questo è un dettaglio in confronto alle conferme ufficiali che sono giunte L’altro ieri mattina da Caltanissetta, a conclusione del vertice tra funzionari dell’Asp, medici dell’ospedale “Longo” e rappresentanti del mondo associazionistico. A dir la verità, una data è già stata fissata nel calendario: 10 giugno. In quel giorno verrà tenuta a battesimo la campagna di informazione e sensibilizzazione per invitare le donne ad effettuare gli esami. Un incontro, che si terrà al Poliambulatorio di via Manzoni, e che verrà curato dall’associazione Pro- salute “Vita”, presieduta da Tania Nigrelli, tra gli artefici dell’accelerazione dell’iter di avvio del servizio, come ammette la stessa coordinatrice del progetto, Marcella Santino. “Dobbiamo riconoscere l’impegno di questa associazione e dei gruppi di volontariato. Tanto che alla riunione hanno preso parte sia i rappresenti di Vita che del Progetto Luna di Caltanissetta. In più all’associazione Vita verrà affidato un locale del Poliambulatorio in cui i volontari potranno impegnarsi nell’opera di informazione e sensibilizzazione”. Il 10 giugno rappresenterà l’anno zero per la mammografia, ma non solo. Alla Santino preme sottolineare che non verranno effettuati soltanto gli screening mammografici. Ma verranno effettuati gli esami di prevenzione per il tumore al colon- retto e al collo dell’utero. “Adesso- riflette la direttrice del distretto socio- sanitario- bisognerà lavorare per comunicarlo alla popolazione. Ho avuto le rassicurazioni da parte del sindaco su un impegno del Comune e poi i ragazzi dell’associazione Vita si impegneranno a divulgare le attività di screening attraverso gazebi e campagne pubbliche”. Salvatore Mancuso, nella doppia veste di direttore sanitario del presidio mussomelese e di primario del reparto di Radiologia si dice pronto ad offrire all’intero comprensorio un servizio fondamentale per la prevenzione del carcinoma. “Come apparecchiatura manca solo la workstation che sappiamo arriverà presto. Intanto gli esami verranno letti a Caltanissetta. Confermo che per dal prossimo mese cominceremo con gli screening”. Un’equipe è già pronta, guidata da Salvatore Mancuso, composta da un altro medico, Salvatore Alaimo e dai tecnici di Radiologia Giuseppe Sorce, Elisabetta Consiglio e Mario Caruso, e che verranno affiancati dagli specialisti nisseni Giuseppe Merlino e Alfredo Licata. (Castello Incantato)

0.00 avg. rating (0% score) - 0 votes

Lascia un commento

Your email address will not be published.